Professione

Forfettari, le ultime verifiche per evitare l’uscita dal regime

Da quest'anno servono controlli più complessi sui ricavi e compensi incassati. Se si va oltre quota 100mila euro nel 2023 occorre subito cominciare a fatturare con applicazione dell'Iva

di Alessandra Caputo

Conti di fine anno per i forfettari: se gli incassi superano gli 85mila euro, il regime è perso.

Requisito indispensabile, oltre che per l’accesso, anche per rimanere nel regime forfettario è non superare la soglia di ricavi o compensi fissata nella legge 190/2014, salita da quest’anno dai 65mila agli 85mila euro ( legge 197/2022, comma 54).

I controlli da fare

Per la verifica del superamento del limite sono d’aiuto le circolari dell’agenzia delle Entrate 10/E del 2016 e 9/E del 2019. Il regime forfettario è improntato...