Adempimenti

Il criterio del costo d’acquisto risolve il rebus del controvalore

di Stefano Capaccioli e Dario Deotto

Il modello RW richiede l’indicazione del controvalore delle attività finanziarie detenute, sulla base del provvedimento del direttore delle Entrate del 18 dicembre 2013, emanato ai sensi e per gli effetti del comma 4 del Dl 167/1990 con il quale viene conferito il potere di stabilire «il contenuto della dichiarazione annuale delle attività all’estero nonché, annualmente, il controvalore in euro degli importi in valuta da dichiarare»....

In tale provvedimento, per la valorizzazione delle attività finanziarie...