Professione

L’attività di mezzi non cancella la colpa grave

di Enrico De Mita

I giudici ordinari milanesi, di primo e secondo grado, hanno negato il risarcimento del danno a favore del contribuente, avendo il professionista presentato un ricorso con mandato alle liti in un foglio a parte e non in calce o a margine del ricorso (Corte d’Appello di Milano n. 1448/2017).
L’argomento fondamentale per tale soluzione è l’inammissibilità del ricorso e pertanto si è negato il risarcimento del danno....

Ragionamento invocato “a sproposito”
A questa soluzione i giudici sono pervenuti perché...