Professione

L’attività svolta nei locali dello studio associato non basta per l’Irap

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota


L’esercizio della libera professione nei locali di uno studio associato non basta a fare presumere l’autonoma organizzazione e il successivo ricupero dell’Irap. Poi la prova dell’omesso utilizzo di beni strumentali superiori al minimo indispensabile e/o dell’assenza di personale dipendente deve essere contrastata dall’Amministrazione con la prova contraria. Così la sentenza 3685/2017 della Cassazione (presidente Iacobellis, relatore Mocci) depositata ieri.
...

L’amministrazione accerta un dottore commercialista...