Controlli e liti

L’errore del giudice di merito sul tipo di accertamento non è violazione di legge

di Roberto Bianchi

Nell’ambito dell’accertamento ai fini delle imposte dirette, la distinzione tra accertamento condotto utilizzando il metodo analitico extracontabile e quello guidato dal metodo induttivo è individuabile nella parziale o assoluta inattendibilità delle informazioni scaturenti dalle scritture contabili. Nella prima ipotesi l’«incompletezza, falsità o inesattezza» dei dati rappresentati non è tale da consentire di prescindere dalle scritture contabili, essendo l’agenzia delle Entrate legittimata esclusivamente...