Il CommentoDiritto

Nella confisca non è opponibile la clausola compromissoria

di Andrea Palazzolo

La Cassazione (ordinanza 4 marzo 2021 n. 6068), ha ritenuto che la clausola compromissoria contenuta nello statuto di una società sottoposta a confisca non sia opponibile allo Stato, divenuto socio per tale ragione. La deroga alla competenza dell’autorità giurisdizionale può infatti operare solo a seguito di una scelta volontaria, mentre con la confisca le quote sono detenute per finalità di interesse pubblico.

La decisione muove dal rilievo per cui l’assunzione della partecipazione da parte dello...