Controlli e liti

Registro, per l’accertamento non basta lo scostamento dai valori Omi

di Paola Bonsignore e Pierpaolo Ceroli

Non basta lo scostamento dai valori Omi per sostenere un accertamento in materia di imposta di registro: a confermarlo è la Corte di cassazione. Nonostante i buoni propositi dell’agenzia delle Entrate nel creare un rapporto collaborativo con il contribuente, continuano gli accertamenti in tema di imposta di registro legata alle compravendite immobiliari, fondati solo su presunzioni legate a scostamenti dai valori Omi o dai valori determinati dall’ufficio provinciale del territorio tramite calcoli...