Controlli e liti

Revocatoria sull’atto a danno dei creditori

di Angelo Busani ed Elisabetta Smaniotto

Può essere dichiarato inefficace, in esito a un’azione revocatoria, l’atto di cessione del diritto di nuda proprietà di un immobile stipulato a favore di un’amica-badante, in cambio di «assistenza per gli anni a venire», qualora sia dimostrato che questo atto è preordinato a pregiudicare la soddisfazione dei creditori del cedente. La prova della conoscenza, in capo al cessionario, del pregiudizio arrecato al creditore del cedente, richiesta dalla legge (articolo 2901 del Codice civile affinché l’...