Adempimenti

La platea del nuovo sconto fiscale sul lavoro tiene conto della cassa integrazione

di Roberto Smilari e Marco Strafile

Il 1° luglio debutta il trattamento integrativo da 100 euro al mese. Non perde l’agevolazione chi diventa incapiente per l’ammortizzatore sociale.

Dal 1° luglio il bonus Renzi lascerà il passo ai più favorevoli trattamenti integrativi dei redditi di lavoro dipendente e assimilati introdotti dal decreto legge 3/2020.

L’articolo 1 del decreto introduce infatti un trattamento integrativo, non imponibile, di importo pari a 600 euro per il 2020 elevati a 1.200 euro per il 2021; il bonus mensile erogabile, da rapportarsi all’effettivo periodo di lavoro, è quindi pari a 100 euro (in luogo degli 80 previsti dal bonus Renzi).

L’ambito di applicazione ...