Controlli e liti

Lettere d’intento false, l’Agenzia avverte i fornitori

di Lorenzo Lodoli e Benedetto Santacroce

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

Con l’invio di comunicazioni di compliance il fisco chiama i contribuenti a interrompere nei confronti di specifici clienti l’emissione di fattura senza imposta a fronte di lettere d’intento ideologicamente false. Con queste lettere rende consapevole il fornitore della frode, aprendo così ai successivi recuperi e imponendogli un esame sul passato e un cambio per il futuro delle specifiche procedure di analisi del cliente.

Proprio in questi giorni le imprese fornitrici stanno ricevendo numerose comunicazioni...