Controlli e liti

Lo spedizioniere doganale in rappresentanza diretta risponde per irregolarità sui dazi

di Benedetto Santacroce ed Ettore Sbandi

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24
Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Lo spedizioniere doganale, anche se agisce in rappresentanza diretta, è comunque responsabile per i maggiori dazi se sapeva o avrebbe dovuto ragionevolmente sapere di irregolarità connesse con l’operazione di import.

Con questo principio, la Corte di giustizia tributaria di secondo grado della Campania (sentenza 6139/15/2022), decidendo in sede di giudizio di riassunzione, chiama in solidarietà lo spedizioniere dichiarante sulla base di elementi che, se applicati rigorosamente, rischiano di rendere...