Imposte

Bonus Irpef di 100 euro, per gli incapienti il conteggio definitivo slitta a luglio 2023

di Michela Magnani

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Per godere della propria quota di trattamento integrativo relativo al 2022 (il cosiddetto bonus Irpef di 100 euro), alcuni lavoratori dipendenti dovranno attendere il mese di luglio 2023: si tratta, in particolare, dei soggetti con un reddito tra 15mila e 28mila euro che hanno sostenuto – entro il 31 dicembre 2021 – specifiche spese detraibili per le quali è previsto il riconoscimento della detrazione a rate e che sono “incapienti”. È questa la soluzione pratica a cui si perviene interpretando in...