Controlli e liti

Credito ricerca e sviluppo, Entrate senza le competenze per contestare il bonus

di Laura Ambrosi

È illegittimo l’atto dell’agenzia delle Entrate che recupera il credito per R&S senza il parere del ministero dello Sviluppo economico: l’ufficio è infatti sprovvisto di competenze tecniche tali per valutare la pertinenza delle spese. Ad affermarlo è la Ctp di Roma con la sentenza n. 5918 depositata il 18 maggio.

L’Agenzia notificava ad una società un atto di recupero del credito di imposta per attività di ricerca e sviluppo perché ritenuto inesistente. Secondo l’ufficio non sussistevano i presupposti...