Imposte

Accise, sui «cali» si paga l’Iva

di Benedetto Santacroce ed Ettore Sbandi

I cali ed eccedenze rilevati ai fini delle accise devono essere considerati anche ai fini dell’Iva, con applicazione dell’imposta e delle relative sanzioni, per presunzione di cessione, sull’intero quantitativo fisicamente mancante o superiore a quello contabile.

Con queste conclusioni, formalizzate nella nota 314796.2017, la Guardia di Finanza riforma parzialmente la propria prassi. Per i prodotti ad accisa assolta – con particolare interesse per i depositi commerciali e per gli impianti di...