Controlli e liti

Arretra il penale ma le sanzioni sono più elevate

di Valerio Vallefuoco

con la riforma cambiano i confini tra sanzioni penali e sanzioni amministrative. Lo scenario che si prospetta dal 4 luglio scorso vede una consistenze limitazione della prima tipologia, cui fa da contraltare un notevole ampliamento delle sanzioni amministrative. In particolare, c’è una sanzione pecuniaria di 2.000 euro per l’inosservanza dell’adeguata verifica della clientela, riducibile da un terzo a due terzi per le violazioni ritenute di minore gravità. Nel caso di violazione “qualificata”, cioè...