Imposte

Assicurazioni e Pir, derivati di copertura nella quota libera

di Alessandro Germani

Anche per le polizze assicurative che investono in Oicr o in fondi interni che siano comunque Pir compliant è possibile includere i derivati di copertura nell’ambito della quota libera del 30 per cento. È questo l’importante chiarimento dell’agenzia delle Entrate, a seguito di un interpello di un’impresa assicurativa non ancora pubblicato.

Il Pir è quello strumento, introdotto con la legge di Bilancio 2017, che garantisce alle persone fisiche la completa detassazione dell’investimento detenuto per...