Imposte

Bonus prima casa, il riacutizzarsi della malattia non evita la decadenza

di Massimo Romeo

La causa di forza maggiore, idonea ad impedire la decadenza dall’agevolazione fiscale dell’acquirente che non abbia trasferito la propria residenza nel comune ove è situato l’immobile entro diciotto mesi dall’acquisto, deve essere sopravvenuta, imprevedibile e non addebitabile al contribuente. Non rientra in tale ipotesi il riacutizzarsi di una malattia che si era già manifestata prima del rogito il cui temporaneo e episodico riacutizzarsi risultava essere prevedibile . Questo il principio che emerge...