Controlli e liti

Cartelle, così la rottamazione sprint

di Giovanni Parente

Sarà pure un vecchio proverbio, ma «chi ha tempo non aspetti tempo» si addice molto alla rottamazione-bis delle cartelle esattoriali. Perché, anche se il termine per presentare la domanda scadrà il prossimo 15 maggio (nonostante siano diversi i profili interessati dalla riapertura della sanatoria operata dal decreto fiscale), l'adesione immediata – così come previsto anche per l'edizione «1.0» – consente al contribuente di mettersi a riparo dalle “maniere forti” utilizzate dall'agente della riscossione...