Imposte

Con la riapertura torna in agenda il bonus facciate: come includere gli «scorci»

di Silvio Rivetti

In breve

La definizione di facciata contenuta nella circolare 2/E/2020 come «visibile dalla strada» lascia molti dubbi interpretativi. La ratio dell’agevolazione fa riferimento al decoro urbano e, pertanto, potrebbero essere incluse anche tutte le facciate parzialmente visibili. In attesa di chiarimenti ufficiali è bene documentare l’intervento tramite elaborati grafici e fotografie.

La riapertura dei cantieri e l’annuncio di un superbonus al 110% per i lavori di efficienza energetica come misure di stimolo post Covid ripropone l’attualità del “bonus facciate”, con tutte le incertezze applicative che ne hanno segnato l’introduzione. Tra queste, spicca innanzitutto il tema dell’individuazione delle facciate esterne dell’edificio, limitatamente alle quali gli interventi sono agevolabili ai sensi del comma 219 dell’articolo 1 della legge 160/19....

La definizione di facciata
A rigore...