Controlli e liti

Conferma della Cassazione: l’accertamento anticipato è illegittimo

di Roberto Bianchi

La Suprema Corte è nuovamente tornata a esprimersi sul tema degli avvisi di accertamento “precoci” attraverso la sentenza n. 25692/2016.
Nella circostanza di specie, mediante l’utilizzo degli studi di settore, l’A.E. aveva incrementato i redditi dei soci di una Sas attraverso tre differenti atti di accertamento.
In conseguenza all’accoglimento, da parte della Ctp di Reggio Emilia, del ricorso proposto dalla società e dell’impugnazione della sentenza di primo grado depositata dall’A.E., la Ctr del...