Contabilità

Consorzi, perdite ripianate soltanto con l’unanimità

di Angelo Busani

Serve il voto unanime dei soci per l’introduzione, nello statuto di una società consortile, di una clausola di “ribaltamento perdite”, vale a dire di una clausola in base alla quale, in caso di maturazione di perdite, i soci sono obbligati a ripianarle. È quanto deciso dalla Cassazione nella sentenza n. 2623 del 2 febbraio 2018, priva di precedenti.

In sostanza, non è stata accolta la tesi secondo cui, per l’introduzione della predetta clausola, sarebbe sufficiente una deliberazione a maggioranza (...