Controlli e liti

Controlli a tavolino senza obbligo di contraddittorio per Irpef e Irap

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

La violazione da parte dell’Amministrazione all’obbligo di contraddittorio endo-procedimentale non necessariamente comporta l’invalidità dell’atto impositivo così formato. Intanto deve essere il contribuente in sede processuale, senza proporre un’opposizione meramente pretestuosa, a enunciare le ragioni che avrebbe potuto far valere in sede istruttoria. Poi siffatto obbligo sussiste, anche nel caso di accertamento «a tavolino», unicamente per i soli tributi “armonizzati” mentre per gli altri può ...