Imposte

Credito d’imposta ricerca e sviluppo sul design: al centro ideazione estetica e prototipi

di Carlo Maria Andò, Massimo Bellini e Francesco Leone

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24
Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Le argomentazioni del parere tecnico del Mise con le quali si nega l’ammissibilità al vecchio credito d’imposta ricerca e sviluppo ex articolo 3 del Dl 145/2013 delle attività di design, ideazione estetica e prototipìa svolte da un’impresa operante nel settore della moda (risoluzione 41/E/2022: si veda il precedente articolo «Credito d'imposta ricerca e sviluppo sul design ma solo dal 2020») sembrano porsi in contrasto con le indicazioni fornite in passato dallo stesso Mise e a cui le imprese del...