Imposte

Dalla Corte uno spiraglio alle note di variazione

di Benedetto Santacroce

La Corte di giustizia apre nuove opportunità alle imprese e ai professionisti per l’emissione in caso di mancato pagamento del corrispettivo di note di variazioni in diminuzione per recuperare l’Iva da un cliente sottoposto a procedure concorsuali.

In particolare, la Corte, con la sentenza del 23 novembre 2017 (causa C-246/16), ha, proprio nei confronti dell’Italia, ribadito i seguenti principi:
• nessuna normativa nazionale può escludere il diritto alla riduzione della base imponibile in caso di ...