Controlli e liti

Decreto fisco-lavoro, stretta sull’impugnazione della notifica di ruoli e cartelle

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

L’estratto di ruolo non sarà più impugnabile; ruolo e cartella invece, si potranno impugnare per vizi di notifica solo in determinate circostanze. È quanto prevede l’emendamento alla legge di conversione del decreto legge 146/2021 approvato martedì 30 novembre.

Così, per evitare un fermo, un’ipoteca, un pignoramento per un debito di cui non si è mai ricevuta la cartella, occorrerà attendere l’eventuale preavviso della misura cautelare o esecutiva e sperare che la competente Commissione tributaria ...