Controlli e liti

Dichiarazioni Irap, i termini di notifica non raddoppiano

di Antonio Iorio

Il raddoppio dei termini di decadenza per la notifica degli accertamenti derivanti da comunicazioni di notizia di reato tributario non si applica alle dichiarazioni Irap, perché è imposta per la quale non sono previste sanzioni penali. Diversamente si violerebbe il divieto di estensione analogica della norma penale, previsto dall’articolo 25 della Costituzione. A confermare il principio è la Corte di cassazione con l’ ordinanza n.1425 depositata ieri...

Una società impugnava un avviso di accertamento...