Controlli e liti

Entrate, in Agenzia 223 denunce con il whistleblowing

di Alessandro Galimberti

Controlli interni, collaborazioni - anche anonime - dei dipendenti onesti, formazione all’etica comportamentale e professionale. L’agenzia delle Entrate, periodicamente scossa da arresti rumorosi di dipendenti infedeli, traccia un consuntivo del tasso di corruzione interna (bassa, a dispetto del clamore mediatico) e rilancia sulle politiche di prevenzione. Al vertice delle quali spicca il funzionamento del whistleblowing (le segnalazioni interne anonime) che in poco più di due anni ha registrato ...