Imposte

Esenzione Iva sulle mascherine con lista più ristretta di quella Ue

di Benedetto Santacroce

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Lo Stato italiano nell’estendere l’esenzione Iva anche alle cessioni interne ha seguito solo parzialmente la lista Ue sia in termini di beni che in termini di modalità espositiva. In termini di beni la lista per le cessioni interne è ridotta, rispetto a quella Ue, anche se alcune espressioni utilizzate lasciano qualche dubbio applicativo.

Per ridurre l’impatto Iva per la cessione e l’acquisto di mascherine e altri beni di contrasto all’emergenza Covid-19 il Governo sceglie una soluzione in due tempi con un parziale nullaosta della Commissione europea. In particolare, per la fase emergenziale e fino al 31 dicembre 2020, la cessione dei beni sarà esente e il relativo diritto a detrazione sarà pieno. Al contrario, dal 1° gennaio 2021 l’aliquota applicabile sarà del 5 per cento. Sorvolando sui profili di diritto, già evidenziati in altri...