Controlli e liti

Fallimento, l’agente della Riscossione può insinuarsi anche per crediti previdenziali

di Rosanna Acierno

L’agente della Riscossione può insinuarsi al passivo fallimentare non solo per crediti erariali, ma anche per quelli previdenziali, a condizione che essi risultino iscritti a ruolo da parte dei competenti enti impositori. A tale riguardo, non soltanto il ruolo, ma anche il cosiddetto estratto di ruolo – consistente in un documento informatico, contenente gli elementi dell’atto impositivo rappresentato dalla cartella di cui ne costituisce una fedele riproduzione, formato dal concessionario della riscossione...