Imposte

Finanziamenti infragruppo senza ritenuta

di Dario De Santis

Gli intermediari finanziari esteri possono erogare finanziamenti a soggetti italiani beneficiando dell’esenzione da ritenuta nel caso in cui il credito sia concesso a società del gruppo di appartenenza. È quanto chiarisce l’agenzia delle Entrate in una risposta a un’istanza di interpello su alcuni aspetti controversi riguardanti l’ambito applicativo del regime di esonero dall’applicazione della ritenuta del 26% generalmente applicabile agli interessi corrisposti agli operatori finanziari non residenti...