Controlli e liti

FISCO E SENTENZE/Le massime di Cassazione: ammissibilità dell’appello, dichiarazioni, stato di insolvenza

di Luca Benigni, Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Gli sconti alla clientela sono deducibili solo se funzionali alla produzione del reddito d'impresa. Solo la comunicazione di avvenuto ricevimento prova l’avvenuta presentazione telematica della dichiarazione. Non è reato istantaneo ma permanente l’evasione di Iva all’importazione. Ammissibile l’appello anche quando costituendosi in giudizio il ricorrente deposita il solo avviso di ricevimento dell’appello. Per la società in liquidazione la verifica dello stato di insolvenza riguarda la capacità degli...