Controlli e liti

FISCO E SENTENZE/Le massime di Cassazione: deducibilità degli interessi di mora, omessi versamenti, concordato preventivo

di Luca Benigni, Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Deducibili per competenza gli interessi di mora per inadempimento anche se non corrisposti o non richiesti. L’omesso versamento dei contributi da parte degli agenti di commercio configura un illecito amministrativo. Proposta concordataria svincolata dalla valutazione sul possibile valore di realizzo dei beni. Correità con la consapevolezza dell'apporto nel depauperamento del patrimonio sociale. Sono alcuni dei temi della rassegna delle massime delle principali pronunce di Cassazione in materia tributaria...