Controlli e liti

FISCO E SENTENZE/Le massime di Cassazione: redditometro, Irap, accertamento induttivo

di Luca Benigni, Ferruccio Bogetti, Gianni Rota

Solo il giudice valuta l’incertezza oggettiva della norma per disapplicare la sanzione tributaria. Ai fini del redditometro l’estratto conto corrente bancario è documento non necessariamente probatorio. Due studi professionali non rilevano ai fini Irap se soltanto uno è attrezzato per l’esercizio dell’attività. Possibile la ricostruzione induttiva dei ricavi del panettiere ma solo con margini di ricarico propri. Inammissibile il ricorso “sandwich” per Cassazione proposto assemblando una pluralità...