Controlli e liti

FISCO E SENTENZE/Le massime di Cassazione: ristrutturazione, fallimento e responsabilità del commercialista

di Luca Benigni, Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Al termine della convivenza il convivente che ha beneficiato dei lavori di ristrutturazione della casa comune è tenuto a pagarne la metà all’altro convivente che le ha sostenute interamente. Benefici connessi all’adozione della procedura di concordato in continuità senza ricadute sui reati fallimentari di tipo distrattivo. Atti solutori autonomamente revocabili in caso di fallimento anche senza la revoca dei mandati sottostanti. Facoltà del curatore di sciogliersi dal contratto in corso di esecuzione...