Adempimenti

Fondo perduto, cessione di beni strumentali sempre rilevante nel calcolo

di Luca Gaiani

In breve

Nella circolare 22/E/2020, in merito al calcolo dei contributi a fondo perduto, è stato ribadito che il fatturato va individuato in ciò che ha concorso alla liquidazione periodica di aprile 2020 e aprile 2019, anche se il sottostante ricavo è di competenza di un periodo anteriore o successivo. Non mancano, tuttavia, i singoli casi sui quali fare chiarezza.

Gli intrecci tra fatturato e ricavi del mese di aprile complicano i calcoli del contributo a fondo perduto. La determinazione dell’importo si basa esclusivamente su ciò che costituisce fatturato ai fini dell’Iva anche se la manifestazione temporale è anteriore o successiva a quella del ricavo, ma in talune circostanze, in particolare per operazioni senza imposta, è necessaria una correlazione col dato rilevante per le imposte sui redditi.

Fatturato con ambito incerto

In diversi provvedimenti...