Imposte

Gli omaggi ai concessionari non sono operazioni a premio

di Romina Morrone

Gli omaggi e i premi dati dalla casa automobilistica ad agenti e a concessionari che raggiungono determinati obiettivi di vendita non sono soggetti al trattamento fiscale delle «operazioni a premio», riscontrabili solo nell’ipotesi di cessione gratuita di beni e/o servizi al di fuori di un qualsiasi schema contrattuale. Ad affermarlo è la Cassazione nell’ ordinanza 30840/2017 .
...

L’agenzia delle Entrate ha impugnato in Cassazione la sentenza della Ctr che, accogliendo l’appello di una nota casa automobilistica...