Adempimenti

Gli ostacoli dei codici e dei file «pesanti»

di Gian Paolo Tosoni

La proroga del termine del 18 settembre entro il quale deve essere eseguita la prima trasmissione telematica dei dati delle fatture emesse e quelle di acquisto registrate nel primo semestre 2017 rappresenta comunque un sollievo. Anche se un desiderio diffuso è contrario alle proroghe in quanto le scadenze fiscali occorre superarle e non rinviarle, professionisti e imprese possono accogliere con favore lo slittamento del termine ancorché breve. ...

Tra le ragioni della proroga, un primo problema è legato...