Controlli e liti

I debiti tributari non gravano sul chiamato all’eredità

di Angelo Busani ed Elisabetta Smaniotto

I chiamati all’eredità non sono tenuti a far fronte ai debiti tributari del defunto poiché l’obbligazione del pagamento dei debiti ereditari grava sugli eredi e cioè su coloro che abbiano accettato l’eredità. Pertanto, grava sul creditore che agisce in giudizio (nel caso di specie: l’amministrazione finanziaria) «l’onere di provare» «l’assunzione da parte del convenuto della qualità di erede, qualità che non può desumersi dalla mera chiamata all’eredità, non essendo prevista alcuna presunzione in...