Contabilità

Il bonus quotazione copre solo le consulenze esterne

di Michele Brusaterra


Per il «bonus borsa» è necessario che le spese sostenute per la quotazione siano rese da consulenti esterni, siano essi persone fisiche o giuridiche.

Si tratta di un aspetto da non sottovalutare per quelle piccole e medie imprese (Pmi) che, avendo intenzione di quotarsi, decidono anche di approfittare del credito d'imposta introdotto dalla legge di Bilancio 2018, e precisamente l'articolo 1, commi da 89 a 92 della legge 205/2017.
...

Da un punto di vista soggettivo, le Pmi sono quelle individuate...