Imposte

Il creditore impugna la rinuncia alla «riduzione»

di Angleo Busani

Se il debitore rinuncia a un’eredità che incrementerebbe il suo patrimonio, la legge (articolo 524 del Codice civile) consente al suo creditore di impugnare la rinuncia con l’effetto di rendere il debitore titolare del patrimonio ereditario; lo stesso principio di tutela dei creditori si rende applicabile nel caso in cui un creditore intenda impugnare la rinuncia fatta dal suo debitore all’azione di riduzione delle donazioni o delle disposizioni testamentarie che ledano la sua quota di riserva.

Lo...