Imposte

Il medico con base in Italia paga (anche) l’Irpef

di Antonio Longo

Il medico residente in Svizzera che dispone di una “base fissa” a Milano per l’esercizio della professione paga le imposte sui redditi (anche) in Italia, con possibilità di scomputarle dalle imposte elvetiche. Così si è espressa l’agenzia delle Entrate con la risposta a interpello 429/2019 di ieri nel caso di un cittadino italiano che ha trasferito la propria residenza a Lugano insieme alla famiglia ed esercita l’attività di medico ortopedico con partita Iva italiana nei confronti di clienti privati...