Controlli e liti

Il ristorante fallisce? No al caffettometro

di Alessandro Borgoglio

È nullo l’avviso di accertamento a carico di un ristorante, fondato sul consumo di caffè, sul numero di tovaglioli e di contenitori per la pizza utilizzati nell’attività, nonché sull’antieconomicità della gestione imprenditoriale, se l’ufficio non ha considerato gli sfridi relativi a caffè, tovaglioli e contenitori, e non ha valutato che l’antieconomicità era poi sfociata nel fallimento dell’impresa, a causa proprio di quelle errate scelte imprenditoriali. È quanto desumibile dalla sentenza 2553/...