Contabilità

Impedire l’assemblea è nella facoltà del socio

di Patrizia Maciocchi

Non può essere condannato, per ostacolo al controllo, il socio che impedisce la valida costituzione dell’assemblea, se lo fa limitandosi a non convocarla.

La Corte di cassazione, con la sentenza 2310 depositata ieri, respinge il ricorso dei soci di una società per azioni contro la scelta del Gip di dichiarare il non luogo a procedere nei confronti dell’imputato, accusato di aver impedito il controllo degli altri soci (articolo 2625 del Codice civile), non convocando l’assemblea per discutere la nomina...