Controlli e liti

Imposta di registro, quando la volontà delle parti prevale sulle «riqualificazioni» dell’Agenzia

di Gian Paolo Tosoni

Un freno alla riqualificazione generalizzata dagli atti da parte dell’Agenzia delle Entrate viene dalla Commissione tributaria regionale di Bologna con la sentenza del 28 marzo 2017 n. 1148.
La questione riguardava la locazione di due lastrici solari per l'installazione di un impianto fotovoltaico. In sede di registrazione del contratto di locazione era versata erroneamente l'imposta di registro del 8% come se si trattasse di trasferimento di diritto reale, mentre invece trattandosi di normale contratto...