Controlli e liti

Indagini finanziarie, l’onere della prova è a carico del contribuente

di Roberto Bianchi

Nell’ambito delle verifiche ai fini delle imposte sui redditi, nel caso in cui l’accertamento effettuato dall’amministrazione finanziaria venga comprovato mediante riscontri bancari, l’onere probatorio dell’Ufficio viene soddisfatto, nel rispetto di quanto disposto dall’articolo 32 del Dpr 600/1973, attraverso le informazioni e gli elementi emergenti dai menzionati conti, verificandosi un’inversione dell’onere della prova in capo al contribuente il quale è chiamato a dimostrare che, gli elementi ...