Professione

Infungibilità dei lavoratori (Almaviva) se le sedi sono molto distanti

di Matteo Prioschi

Legittima la scelta effettuata da Almaviva di licenziare solo i dipendenti del sito di Roma e valide anche le motivazioni addotte dall’azienda in merito all’impossibilità di ricollocare gli esuberi presso altre sedi. Con la sentenza 1809/2019 del 19 aprile la Corte d’appello di Roma ha ribaltato una delle poche decisioni di primo grado che ha accolto le tesi dei lavoratori e condannata la società.

Il 16 novembre 2017 il tribunale di Roma con cinque ordinanze ha dichiarato illegittimi 153 dei 1.666...