Controlli e liti

Ipoteca, ricorso anche senza notifica dell’agente della riscossione

di Rosanna Acierno

Se l’agente della riscossione non notifica la comunicazione preventiva, è sempre tempestivo il ricorso del contribuente contro l’iscrizione di ipoteca: è legittimo presumere che egli sia venuto formalmente a conoscenza del provvedimento esecutivo nel medesimo giorno in cui lo ha impugnato, a meno che il riscossore non fornisca prova contraria.

Sono le conclusioni cui è giunta la Corte di cassazione, con l’ ordinanza 12309/2018 depositata ieri....

L’oggetto della controversia è un’iscrizione ipotecaria...