Imposte

Iva, solo una frode può bloccare la detrazione per l’acquirente

di Anna Abagnale e Benedetto Santacroce

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Il diritto alla detrazione dell’Iva in capo al cessionario/committente non può essere subordinato all’effettivo pagamento dell’imposta da parte del cedente/prestatore.
La riflessione nasce dalla lettura della sentenza 4586/2021 della commissione tributaria di Milano che, in presenza di frode, pretenderebbe di negare il diritto a detrazione del cessionario per il fatto che il cedente non ha versato l’imposta. Senza entrare nel dettaglio del thema decidendum, preme sottolineare che, in presenza di ...