Controlli e liti

L’accertamento sull’esterovestizione si blocca davanti ai certificati di residenza

di Onofrio Raimondi

Contrasta con i principi europei di mutuo riconoscimento e leale cooperazione tra Stati nonché con la libertà fondamentale di stabilimento l’accertamento dell’esterovestizione di una società di diritto olandese pur a fronte della presentazione dei certificati di residenza fiscale rilasciati dall’autorità estera senza che l’ente verificatore abbia attivato gli strumenti di assistenza amministrativa previsti dai Trattati europei. A stabilirlo è la Ctp Milano, con la sentenza n. 6814/14/2017, in continuità...