Controlli e liti

L’attestatore «inadempiente» non può insinuarsi al passivo

di Patrizia Maciocchi

L’attestatore non ha diritto di insinuarsi al passivo se dà per buono un credito Iva, basato su un diritto di rivalsa subordinato al pagamento del dovuto e condizionato dall’accettazione di una transazione da parte dell’Agenzia. L’inadempimento, per la non utilità della prestazione, scatta anche se la società viene ammessa alla procedura di concordato. La Cassazione, con la sentenza 27759 , respinge il ricorso del professionista, secondo il quale la scarsa efficacia del suo intervento non poteva...